Dalla stampa locale

Governo ancora impegnato nel dopo sisma

Da La Nuova Ferrara del 13 giu 2013

Dopo le urgenze, ora via a detassazione, fiscalità più vantaggiosa e accesso al credito

«Con ciò – afferma la Senatrice Pd Maria Teresa Bertuzzi- si è voluto ottenere un punto fermo per intervenire su importanti questioni, tra cui, la creazione di una fiscalità di vantaggio per l’area colpita, la proroga  dei termini per l’accatastamento dei fabbricati rurali. Abbiamo ottenuto anche l’impegno ad intervenire su questioni fondamentali come l’accesso ai contributi per i cittadini e le imprese, in quei comuni dove è dimostrabile il nesso causa-effetto dei danni provocati ai fabbricati, così come sull’allargamento della platea di imprese che potranno accedere ai finanziamenti per la messa in sicurezza dei fabbricati e sulla detassazione dei contributi previsti dal decreto». Sono stati accolti inoltre, gli atti presentati da Bertuzzi per  mettere in campo tutte le iniziative necessarie ad evitare il pericolo di delocalizzazione di aziende nei territori colpiti dal terremoto, così come  quelli per risolvere le difficoltà sorte in materia di esclusione dal divieto di acquisire immobili e stipulare contratti di locazione per le amministrazioni universitarie aventi sede nei comuni colpiti tal terremoto.

«Un risultato soddisfacente – conclude Bertuzzi – che ci lascia fiduciosi per l’intesa ottenuta con le altre forze politiche, la Regione e il Governo, al fine di modificare e migliorare il decreto legge emergenze che affronta la ricostruzione, e per sostenere, anche a livello normativo, ogni via di ripresa post sisma».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...