Dalla stampa locale

Il racconto del terremoto scritto dai bimbi e da Dal Cin

La Nuova Ferrara del 15/05/2013  ed. Nazionale  p. 3

2013-05-17_18-24-20FERRARA. “Un drago sottosopra- Un racconto sul terremoto” ( edizioni PiùEventi), scritto dai bambini delle scuole primarie di Cuneo e Ferrara insieme a Luigi Dal Cin è l’ultima opera dello scrittore ferrarese che si può trovare in questi giorni in tutti le librerie. Il terremoto di maggio non ha colpito solo case, capannoni, chiese e palazzi ma anche l’animo delle persone che turbate dall’improvviso e soprattutto inaspettato evento, avevano ferite che non si vedevano esteriormente, ma che avevano lasciato importanti cicatrici difficili da superare. Luigi Dal Cin ha pensato subito ai suoi piccoli lettori per aiutarli a superare la paura; dare sfogo alla sua fantasia e creatività non era difficile per lui che ha già collezionato un centinaio di libri, ma trovare un aggancio con il terremoto era un tema nuovo. La lampadina si accese durante un incontro casuale al Festival di Letteratura “Scrittori in città” tenutosi a Cuneo subito dopo il sisma, durante il quale gli fu proposto dal presidente della squadra Bre Branca Lannuti Volly e dall’editore PiùEventi di fare qualcosa per i bambini delle zone ferraresi colpite dal terremoto. Luigi Dal Cin non poteva che proporre un “paleggio letterario” che doveva coinvolgere alcune classi elementari. Sono state scelti i bambini delle V A e B della Scuola Primaria ” Beccaria- Rolfi ” di Cuneo e quelli delle V A e B della Scuola Primaria ” Corrado Govoni” di Ferrara e nei mesi di gennaio e febbraio 2013, aiutati dalle insegnanti è nata una corrispondenza sulle sensazioni e le paure che aveva lasciato in loro il terremoto, che elaborata dallo scrittore si è trasformata in un testo eccezionale illustrato da Ilaria Pigaglio. La storia è quella di un drago verde, ricoperto di squame e con gli occhi gialli, in letargo da migliaia di anni in una caverna sotto terra, buia, fredda ed umida che si risveglia dopo molto tempo affamato ed in preda alla paura di essere solo; poi c’è Gemma una bambina che vive serenamente in superficie, ha paura del compito in classe di matematica ed anche lei ha fatto uno strano sogno nel quale vede un drago . Poi sopraggiunge la realtà drammatica del terremoto che ha sconvolto l’Emilia Romagna , ma anche quella di una strana amicizia fra di loro che placa i tumulti della terra e del cuore. I proventi della vendita del libro ( 14 euro) saranno devoluti dall’associazione Più Eventi in favore di interventi di solidarietà e sostegno alle scuole emiliane colpite dal sisma.

Margherita Goberti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...