Iniziative sul tema

R-evolution, iniziative e appuntamenti per ricominciare, ricostruire e rivisitare

Da Cronaca Comune del 10-05-2013

mainpic

A UN ANNO DAL SISMA – Dal 19 al 29 maggio 2013 a cura di Comune e Provincia di Ferrara

Incontri istituzionali, convegni, approfondimenti, mostre e iniziative culturali. Questi gli elementi che caratterizzano il programma di appuntamenti proposti da domenica 19 a mercoledì 29 maggio, a un anno dal sisma del maggio 2012. Un video di otto minuti, costituito da una sequenza di immagini significative e dati salienti di questi ultimi dodici mesi, ha introdotto anche emotivamente tutti i partecipanti alla presentazione ufficiale svoltasi questa mattina, venerdì 10 maggio, del calendario elaborato da Comune di Ferrara e Provincia in collaborazione con enti, istituzioni e associazioni culturali del territorio.

In particolare tutti i rappresentanti istituzionali del territorio ferrarese presenzieranno all’incontro straordinario dei Consigli comunali in programma lunedì 20 maggio alle 15.30 nel cortile del Castello Estense (in caso di maltempo nella Sala degli Stemmi). Interverranno Marcella Zappaterra, Presidente della Provincia di Ferrara, Tiziano Tagliani, Sindaco del Comune di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati, Presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Marco Piazzi, Presidente del Coordinamento dei volontari della protezione civile, i Sindaci dei comuni colpiti dal sisma, Vasco Errani, Presidente della Regione Emilia Romagna. Le conclusioni sono affidate alla Presidente della Camera On.le Laura Boldrini.

“In questi dodici mesi – ha affermato il sindaco Tagliani nel corso della conferenza stampa – abbiamo dimostrato di saper fare squadra fra enti, istituzioni e tessuto economico e sociale. Ora andiamo a restituire e a comunicare ai cittadini quanto è stato fatto da tutti, in particolare dagli operatori degli uffici di enti e istituzioni territoriali sempre impegnati in prima linea, e quanto invece faremo ancora”.

“Commemoriamo le vittime del terremoto del maggio 2012 – ha aggiunto la presidente Zappaterra – e manteniamo sempre alta l’attenzione sul nostro territorio che abbiamo scoperto essere più fragile. Nei mesi scorsi dell’emergenza abbiamo saputo reagire con azioni che hanno coinvolto tutti nel territorio, ricevendo anche un grande sostegno da ogni parte d’Italia e non solo. Questo è un momento di ricordo e anche un punto di partenza perchè abbiamo fatto certamente tante cose, ma il lavoro non è concluso”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche gli assessori alla Protezione Civile Aldo Modonesi (Comune) e Stefano Calderoni (Provincia) e la portavoce del Sindaco Anna Rosa Fava che ha illustrato in dettaglio il calendario delle iniziative.

Il video proiettato all’inizio dell’incontro di oggi, che ha visto tra i realizzatori l’assessore Aldo Modonesi in particolare per la scelta delle immagini e la raccolta dei dati, sarà proiettato in diverse occasioni del programma.

Questi in dettaglio gli appuntamenti in calendario dal 19 al 29 maggio 2013

>> DOMENICA 19 MAGGIO

16.00 – 17.30 [per le vie della città]

CAMMINIAMO INSIEME

camminata commemorativa, organizzata dagli Istruttori di Nordic Walking di Nordicamente affiliato al CSI di Ferrara.

Ritrovo: ore 16 in Piazzetta del Castello

Partenza : ore 16.30. Il percorso è un circuito di 5 km fra la città e le Mura Storiche, con arrivo previsto per le 17.30

all’interno del Castello Estense

17.30 [Cortile del Castello Estense]

L’ODORE DEI TIGLI DI MAGGIO

Letture di Roberta Marrelli, autrice del libro

Accompagnamento musicale: Stefania Bindini (Saxofono), Ambra Bianchi (Flauto) – Danza: Irene Esther Perez Garcia della Scuola Jazz Studio Dance diretta da Silvia Bottoni

18.00 [Porticato del Cortile del Castello Estense]

E FU SERA E FU MATTINA mostra fotografica realizzata dalle Associazioni fotografiche della Provincia e da scatti dei cittadini

18.30 [Via Coperta]

UN POSTO DEL SEMPRE 13 tele della pittrice Isabella Guidi

18,50 [Sala Albo Pretorio di Palazzo Municipale]

TERREMOTO DI PIANURA Mostra fotografica realizzata dal fotografo Filippo Patrese

19.00 [Salone d’Onore di Palazzo Municipale]

BATTIAMO IL SISMA inaugurazione della mostra dedicata a quanto fatto nella fase emergenziale e di ricostruzione post terremoto

19.30 [Piazza Municipale]

FLASH MOB “FERMO” Guidato dalla Scuola di danza Jazz Sudio Dance di Silvia Bottoni sulla base di un testo ideato e cantato da War-K

[Video coreografie – http://www.youtube.com/watch?v=zsnRkATNM9o&feature=youtu.be]

21.00 – 24.00 APERTURA STRAORDINARIA DEI MUSEI

Ingresso libero a Palazzo dei Diamanti, Palazzo Schifanoia e Castello Estense

>> LUNEDI’ 20 MAGGIO

10.00 [Palazzo Municipale]

BATTIAMO IL SISMA: RICOMINCIARE, RICOSTRUIRE, RIVISITARE FERRARA [Presentazione dei principali interventi realizzati e da realizzare]

Intervengono: Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara, Provvidenza Raimondo, Prefetto di Ferrara, Carla Di Francesco, Direttore regionale MIBAC, Ass. Aldo Modonesi, Ass. Massimo Maisto, Ass. Roberta Fusari, Ass. Chiara Sapigni, Referenti compagnie assicurative e tecnici dei Servizi Comunali.

Conclusioni: Alfredo Peri, Assessore Regione Emilia-Romagna alla Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti

15.00

GIARDINI 20-29 MAGGIO

Intitolazione dell’area verde di Viale Cavour (di fianco alle Poste Italiane)

15,45 [Cortile d’Onore del Castello Estense]

INCONTRO STRAORDINARIO E CONGIUNTO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE E DEI CONSIGLI DEI COMUNI DI FERRARA, BONDENO, CENTO, MIRABELLO, POGGIO RENATICO, SANT’AGOSTINO E VIGARANO MAINARDA

Conclusioni affidate a Vasco Errani, Presidente della Regione Emilia-Romagna e a Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati

21.00

LE CHIESE DI FERRARA DOPO IL TERREMOTO. MEMORIA E RICOSTRUZIONE [Il silenzio della Chiese]

Itinerario con sosta dinanzi agli edifici di culto chiusi per inagibilità, illustrati da Giovanni Sassu e Francesco Scafuri. Saranno presenti Mons. Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara e Comacchio, e Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara.

Itinerario:

ore 21.00: partenza da Santo Stefano, prosecuzione per San Domenico, Chiesa del Gesù, Santa Maria della pietà (Teatini)

ore 22.00: conclusione in Cattedrale con celebrazione eucaristica di S.E. Mons. Luigi Negri in memoria delle vittime del terremoto e in ringraziamento di quanti hanno prestato la loro opera in quei giorni

>> MARTEDI’ 21 MAGGIO

17.30 [Sala dei Comuni del Castello Estense Ferrara]

DONNE NEL SISMA – 70 KM DI SOLIDARIETÀ

Presentazione del volume promosso dall’Associazione Papa Giovanni XXIII

Intervengono: Marcella Zappaterra, Presidente della Provincia di Ferrara, Michelina Pignataro, dirigente dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Ferrara, Tania Giovannini di Coop Estense e 2 volontari in servizio civile che hanno lavorato al progetto per l’area terremotata della Caritas di Ferrara e dell’Associazione Papa Giovanni

>> DOMENICA 26 MAGGIO 2013

21.00 [Cattedrale di Ferrara]

STABAT MATER RV 621 E GLORIA RV 589 DI A.VIVALDI

Concerto a cura dell’Associazione ‘Bal’danza’ di Ferrara con la Grande Orchestra e l’Orchestra Città di Ferrara, il Coro di Santo Spirito di Ferrara. Soprano Cinzia Forte, Contralto Sara Mingardo, Direttore dell’esecuzione Nicola Valentini. Il ricavato delle offerte libere raccolte in occasione del concerto sarà consegnato all’Arcivescovo per sostenere progetti legati alla ricostruzione.

>> MERCOLEDI’ 29 MAGGIO

9.00 [Palazzo Bonacossi, via Cisterna del Follo 5]

LE CHIESE DI FERRARA DOPO IL TERREMOTO. MEMORIA E RICOSTRUZIONE

[Convegno: Ferrara, le sue chiese e il terremoto]

Saluti di Mons. Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara e Comacchio, e di Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara.

Introduzione e coordinamento: Carla Di Francesco, Direttore regionale MIBAC

Relatori: Marco Stefani, Università di Ferrara, La geologia urbana di Ferrara con particolare attenzione alle chiese

Emanuela Guidoboni, Centro Euro-Mediterraneo di Documentazione Eventi Estremi e Disastri di Spoleto,

L’esperienza di Pirro Ligorio e la ricostruzione di Ferrara dopo il 1570

don Stefano Zanella, Vice Direttore Ufficio Beni

Culturali Arcidiocesi di Ferrara e Comacchio, Le difficoltà di un ritorno alla normalità

17.00 [Palazzo Bonacossi, via Cisterna del Follo 5] a Palazzo del Seminario vecchio, Sale del Garofalo, dal 14 settembre 2013 al 6 gennaio 2014

PRESENT AZIONE DELLA MOSTRA IMMAGINE E PERSUASIONE. CAPOLAVORI DEL SEICENTO DALLE CHIESE DI FERRARA COLPITE DAL TERREMOTO

Organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dal Seminario arcivescovile di Ferrara e Comacchio, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Ferrara e Comacchio, i Musei Civici di Arte Antica e la Soprintendenza al Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Bologna.

Intervengono: Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara, Mons. Danillo Bisarello, Seminario Arcivescovile di

Ferrara e Comacchio, Giovanni Sassu, Musei Civici di Arte Antica, curatore della mostra.

CLICCA QUI per guardare la coreografia del FLASH MOB “FERMO” della Scuola di danza Jazz Studio Dance

CLICCA QUI per scaricare il PDF degli appuntamenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...